PROAIM Swift Dolly System

I movimenti di camera, nel cinema, sono importantissimi.
A volte sono ben evidenti, altre volte appena percettibili… ci possono essere movimenti di camera molto lunghi, magari realizzati con una steadicam o un dolly che segue il protagonista lungo una strada e altri invece più corti, realizzati su pochi centimetri con uno slider.
Oggi abbiamo la possibilità di avere queste attrezzature a prezzi sempre più abbordabili ma quello che manca

Tagged: , , , , , , , , ,

Cineslider by Nemo

Qualche settimana fa sono stato contattato da un membro del “Team Nemo” che mi chiedeva di provare un nuovo modello di slider per videocamere e DSRL.
La curiosità era tanta e alla fine sono riuscito ad avere il loro prototipo per testarlo in anteprima.
Il Cineslider, questo il nome del prodotto interamente “made in Italy”, è un carrellino dotato di 8 ruote da skateboard che permettono di agganciarlo

Tagged: , , , , , , ,

Oscar – la caserma

Stavolta, per il nostro film, abbiamo ricostruito una caserma dei Carabinieri. La location era una villa con un grande spazio di fronte ad essa dove siamo riusciti a riunire circa 40 comparse, oltre agli attori che recitavano nella scena, e alcuni mezzi d’epoca.
In questa scena la famiglia Klein si recava presso questa caserma dove avveniva un breve dialogo.

Tagged: , , , , , , , , ,

Arrivata la Red-Line!

Mi è arrivata in questi giorni la Red-Line, il primo prodotto della ditta italiana Red-Eyes.
Avevo testato il loro prototipo suggerendo qualche piccola modifica ma quello che hanno fatto è davvero un bel passo avanti!
E’ una slitta per videocamere e macchine fotografiche davvero fluida, ottima per carrellate laterali o frontali.
E’ dotata di una bolla tonda ad una estremità, in modo da poter controllare facilmente se le riprese sono “a livello”. Inoltre, sia sui supporti laterali che sulla piastrina scorrevole, hanno aggiunto della gomma antiscivolo (utilissima se si appoggia la slitta su un tavolo liscio).
Un particolare che ritengo importante è la striscia centrale sulla quale si possono segnare dei riferimenti alla posizione della telecamera, in modo da poterla muovere con precisione e ripetere la stessa carrellata in maniera identica. Usando pennarelli cancellabili (tipo quelli delle lavagnette) la durata della striscia è praticamente eterna!
Per montare la telecamera, poi, non si deve smontare niente. Basta inserire un cacciavite sul foro che hanno praticato ad una estremità.
Rispetto al prototipo che avevo usato per il videoclip degli Empiria la Red-Line è stata migliorata sia funzionalmente (scorre molto meglio, la si muove con un dito) che esteticamente: la piastra nera “avvolge” il sistema di scorrimento sul quale è stato ricavato un freno per poterla bloccare.
E’ davvero un gioiellino!

Tagged: , ,