Cape Horn – FW 2016/2017

All’inizio di quest’anno ho collaborato con l’art director Paolo Villani per realizzare il video della collezione autunno-inverno 2016/2107 di Cape Horn.
Abbiamo trascorso una giornata sull’altopiano di Asiago e finchè il fotografo Wilder Biral si occupava degli scatti ai due modelli io facevo le riprese.
E’ stata una piccola avventura, personalmente non ero

Tagged: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Aputure Light Storm 120t… un gran bel faretto!

Ho avuto l’occasione di poter testare in anteprima il nuovo faro a led della Aputure, il LightStorm COB 120t.
In questa pagina ho raccolto un po’ di foto per farne una piccola recensione mostrando le sue caratteristiche.
L’ho usato in un paio di lavori e ne sono rimasto piacevolmente colpito. E’ leggero, tutto sommato compatto, ma potente e costruito davvero bene!

Tagged: , , , , , , , , , , ,

Distillerie aperte 2016, ecco il video promo!

Distillerie Aperte è un evento annuale organizzato dai più importanti produttori di grappa del Veneto.
Per l’edizione 2016 lo spot ufficiale, che da oggi sta girando sul web, è stato ideato da DaamStudio (che ha curato inoltre la regia e la post produzione). Io li ho affiancati per la parte operativa durante le riprese.
Abbiamo girato tutto all’esterno di un bar che ci ha gentilmente concesso di utilizzare uno dei loro tavoli

Tagged: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Holy water

Holy water è il titolo del nuovo fashion video con la regia firmata da Daniele Cazzola e Mariella Tedesco di DaamStudio.
E’ un lavoro che abbiamo realizzato in una giornata di riprese, dopo aver cercato qualche giorno prima le location adatte e deciso come girare e che attrezzature

Tagged: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Le Guerre Horrende – parte seconda

La scorsa settimana ho lavorato di nuovo a fianco di Luca Immesi come assistente alla camera per completare con alcune nuove scene il lungometraggio “Le Guerre Horrende” prodotto da Esperimento Cinema.
E’ stato bello ritrovare gli attori protagonisti e gli altri componenti della troupe tecnica, già l’altra volta si era instaurato un bel clima sul set e anche stavolta abbiamo lavorato bene insieme!

Tagged: , , , , , , , , , , , , , ,

Un videoclip per The Fuze

“I will bust you” è il titolo del nuovo pezzo hardcore dei vicentini The Fuze. Fanno un genere che raramente ho ascoltato, i miei gusti musicali sono altri, ma è stato interessante realizzare questo videoclip ideato e diretto da Daniele Cazzola.
La scadenza per il lancio del video era vicina e lo abbiamo girato in due sere, una per le riprese iniziali (il

Tagged: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

The Cinecity shoulder rig

I shoulder rig, o spallacci come vengono spesso chiamati, sono dei supporti che sorreggono il peso della telecamera e di eventuali accessori sopra alla spalla lasciando più libertà di movimento rispetto ad un treppiede, ma dando comunque un po’ di stabilità in più rispetto ad una ripresa a mano libera.
Ho provato un paio di modelli economici prodoposti da The Cinecity, ecco le loro caratteristiche:

Tagged: , , , , , ,

XTender 2Shot

Per montare accessori sulla telecamera, come ad esempio un monitor esterno, uso spesso sistemi come ball mount o magic arm.
I secondi sono più versatili perchè permettono di posizionare il monitor con più libertà ma entrambe le soluzioni prevedono di dover allentare e poi fissare di nuovo una manopola ogni qualvolta necessitiamo di dover orientare in maniera diversa lo schermo. Non è

Tagged: , , , , , , , , , , , , , , ,

Ghiere per il follow focus stampate in 3D!

La diffusione delle stampanti 3D sta portando nuove idee e nuove possibilità anche nel mondo del video e della fotografia.
Un negozio ebay, negli Stati Uniti, propone degli anelli da usare con i follow focus in modo da poter dotare di una ghiera dentata qualsiasi obbiettivo che ne sia sprovvisto. Questi anelli vengono fatti su misura per

Tagged: , , , , , ,

Connex mini by Amimon

Mi è capitato già diverse volte di avere la necessità di inviare il video ad un monitor regia, in modo da poter dare la possibilità al regista (o magari ad un cliente o al focus puller) di vedere in diretta la ripresa.
Solitamente le distanze non sono mai eccessive, al massimo qualche decina di metri, ma l’utilizzo di un cavo può essere di intralcio o del tutto impossibile (se ad esempio si usa una steadicam o un gimbal).  In questi

Tagged: , , , , , , , , , , , , , , , , ,