Oscar – Concerto e Ristorante

anteprima

Lo scorso fine settimana, approfittando della contemporanea disponibilità di diversi attori, abbiamo girato due scene di “Oscar”. Per le riprese di sabato (la seconda parte della scena del concerto) siamo riusciti a riempire l’ex sala cinema con circa 160 persone, tra comparse e attori. Per trovare tutti i figuranti avevamo fatto un casting, un paio di settimane prima, proprio per riuscire ad organizzare tutto, dai vestiti alle acconciature. La mattina le riprese si sono concentrate sul gruppo di ufficiali tedeschi in prima fila, seduti a fianco del podestà. Il primo pomeriggio, finchè le comparse si preparavano, abbiamo montato la camera sul crane per poter fare piccole panoramiche della sala per poi passare di nuovo a inquadrature più strette sulle varie persone presenti.

ufficiali tedeschi

foto di scena

shootools e smallhd

IMG_2140

IMG_2143
La giornata di domenica, nonostante avesse meno persone in scena, si è rilevata più complicata. Eravamo in un ristorante di Schio (VI) che abbiamo utilizzato sia per l’arredamento che per la vetrata che dava sulla strada. All’esterno avevamo infatti posizionato una macchina d’epoca, che si intravedeva alle spalle degli attori. La scena prevedeva un dialogo attorno ad un tavolo di un ristorante. Anche qui abbiamo preferito concentrarci sulle inquadrature strette e i primi piani degli attori alla mattina per passare alle inquadrature più larghe e generali nel pomeriggio, aggiungendo anche delle comparse sugli altri tavoli. Abbiamo usato quasi esclusivamente una lente fissa, un 50mm 1.8, spostandoci avanti o indietro con la telecamera grazie al Mec100 della Shootools.

preparazione set

set cinema

la voce del padrone

sara lazzaro

Carlo Properzi Curti nel monitor SmallHD

Leonardo Pompa - Oscar

esterni con auto d'epoca

Tagged: , , , , , , , ,

About the Author

Discussion

No comments yet, be the first.

  1. […] con una GoPro, settata per scattare una foto al secondo, posizionata durante le riprese di una scena del lungometraggio […]

Add Comment Register



Add a Comment

*