Oscar – Emma dal podestà

La scena di cui parlo in questo post è il seguito diretto della scena con l’ufficiale tedesco girata alla fine dello scorso mese. Emma, la figlia del podestà (interpretata da Sara Lazzaro) entra nell’ufficio del padre incrociando lo sguardo dell’ufficiale che se ne sta andando. Da qui nasce un dialogo intenso e molto importante tra padre e figlia. Essendo questa scena il continuato della precedente, abbiamo tenuto lo stesso schema di luci con un faro laterale filtrato da un pannello, ottenendo una luce laterale d’effetto senza avere però ombre troppo dure.
In questa occasione abbiamo testato anche un nuovo baseplate, più pesante del precedente ma molto più solido e robusto. Oltretutto ha anche un profilo più basso e dei tubi più generosi, il che ci permette di montare il mattebox anche con obbiettivi più lunghi. Per questa scena abbiamo montato un Canon 35-105 della serie FD, lo ZFocus della Zacuto e il monitor SmallHD DP6 (sfruttandolo al massimo per la sua funzione Focus Assist). Per aggiungere piccoli movimenti di camera abbiamo poi montato il tutto sullo slider MEC100 della Shootools.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *