Oscar – la caserma

Stavolta, per il nostro film, abbiamo ricostruito una caserma dei Carabinieri. La location era una villa con un grande spazio di fronte ad essa dove siamo riusciti a riunire circa 40 comparse, oltre agli attori che recitavano nella scena, e alcuni mezzi d’epoca.
In questa scena la famiglia Klein si recava presso questa caserma dove avveniva un breve dialogo. E’ stata una giornata piuttosto dura sia perchè dovevamo coordinare molte persone ma anche perchè registravamo l’audio in presa diretta ed eravamo a pochi km da un piccolo aereoporto del posto. Piccolo ma frequentato! Il rumore degli aerei ci ha costretti a fare innumerevoli “take” per ogni scena!
Le prima ripresa è stata fatta con la camera sul carrello, indietreggiando dalla porta della caserma fino ad inquadrare Oscar e la sorella, fermi all’esterno mentre aspettavano i genitori. La scena è stata poi ripetuta con la camera posizionata sul crane per poi passare ai primi piani usando però la telecamera sul cavalletto. Per i primi piani abbiamo montato un obbiettivo 50mm con apertura 1.8, che ci permetteva di isolare il soggetto rendendo più sfocato lo sfondo.
Sulla telecamera abbiamo montato lo ZFocus della Zacuto e l’ottimo monitor DP6 della SmallHD accessoriato con il suo sunhood (indispensabile per girare in esterni in pieno sole!).
L’ultima parte della scena prevedeva un breve dialogo in movimento, mentre la famiglia si allontanava, e per questo abbiamo deciso di usare la steadicam.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *